Detrazioni IRPEF 50% per l'installazione di montascale e ascensori per disabili

La legge di Bilancio 2020 conferma la possibilità di richiedere la detrazione IRPEF del 50% per lavori di ristrutturazione per l'abbattimento delle barriere architettoniche e per l'installazione di ascensori e montascale per disabili

Anche per il 2020 sono confermate le agevolazioni previste per legge per migliorare la qualità di vita delle persone disabili e dei loro familiari, le barriere architettoniche rappresentano infatti un ostacolo nello svolgimento delle attività quotidiane delle persone con difficoltà motorie.

Barriere architettoniche e nuovi edifici

Per barriere architettoniche si intendono tutti gli elementi costruttivi che limitano o impediscono lo spostamento di persone disabili o anziani con mobilità ridotta o impedita in modo permanente o transitorio, com per esempio scale, gradini o rampe troppo rigide.

Superare le barriere architettoniche permette alle persone disabili di essere autonomi nei vari spostamenti all'interno e all'esterno della propria abitazione. 

Tutti gli edifici di nuova costruzione devono rispettare parametri tecnici stabili dal Decreto Ministeriale 236/89, che stabilisce le dimensioni minime di porte, le caratteristiche delle scale, le dimensioni minime degli ascensori o dei montascale per disabili e l'ampiezza degli spazi necessari ai movimenti della carrozzina per disabili.

Ascensori e montascale per disabili per eliminare le barriere archettoniche

Per rendere accessibili a tutti gli edifici già esistenti evitando lavori di ristrutturazione onerosi è possibile installare ascensori per la casa e servoscala con pedana per disabili usufruendo della detrazione IRPEF del 50%. Trattandosi infatti di interventi volti a migliorare la vita e la mobilità delle persone disabili, rientrano fra i lavori destinati all'abbatimento delle barriere architettoniche ammessi alle detrazioni. 

L'agevolazione fiscale è prevista per la realizzazione di ausili e strumenti che grazie alla robotica o alla tecnologia avanzata, consentono alle persone disabili di migliorare la propria mobilità interna o esterna, e quindi muoversi liberamente fra i diversi piani della propria abitazione, raggiungere in modo autonomo e sicuro l'ingresso del proprio appartamento o della propria casa, ecc. 

Come usufruire dell'agevolazione fiscale per l'acquisto di montascale e ascensori

È possibile richiedere la detrazione fiscale IRPEF del 50% della spesa sostenuta per l'abbattimento delle barriere architettoniche direttamente nella dichiarazione dei redditi riferita all'anno in cui è stato realizzato e pagato l'ascensore o il montascale, presentando copia della fattura dell'azienda che ha eseguito i lavori e copia dei bonifici di pagamento.

Per richiederla è necessario:

  • essere soggetti all'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF);

  • essere proprietari dell'immobile in cui è stato installato il montascale o possedere dei diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie) o esserne affittuario;

  • essere familiare convivente del proprietario o dell'avente diritti sull'immobile purchè intestatario delle fatture.