Qual è il costo di un ascensore per la casa?

Un ascensore per la casa può essere la soluzione ideale per muoversi in totale sicurezza e autonomia all'interno della propria abitazione. Oltre a migliorare la mobilità all'interno dell'edificio, inoltre, aumenta il valore della casa anche dal punto di vista economico. Ma qual è il costo di un ascensore? Quanto sarà la spesa per l'installazione di un elevatore domestico e quali costi accessori è necessario prevedere per avere un quadro completo?

 

Cosa influisce sul costo di un ascensore

Un ascensore per la casa consente di superare le scale di casa in modo pratico e sicuro, consentendo anche il trasporto di carichi pesanti da un piano all'altro dell'abitazione, può essere la soluzione ideale anche per un piccolo condominio, consentendo l'accesso a disabili in totale sicurezza.

Il costo per l'installazione di un ascensore è determinato non solo dalle caratteristiche che dovrà avere l'impianto stesso, ma anche da diversi fattori che riguardano la progettazione e la costruzione dell'elevatore:

  • Il numero di piani e di fermate

  • Tipologia di ascensore interno o esterno, elettrico o idraulico

  • Presenza di struttura metallica di contenimento

  • Personalizzazioni e finiture particolari

  • Azionamento automatico, a uomo presente (è necessario tenere premuto il pulsante per azionare l'ascensore) o semiautomatico

  • Tipologia di porta automatica o a battente

  • Eventuali lavori in muratura necessari per l'installazione del mini ascensore.

Il prezzo di un ascensore può quindi aggirarsi fra i 10.000€ e i 40.000€, escludendo gli eventuali lavori edili. Più semplice sarà l'elevatore inferiore sarà il costo per l'installazione, personalizzazioni, modifiche particolari, richieste speciali di materiali e colori possono aumentare il prezzo fino a portarlo a superare i 40.000/50.000€.

Costo ascensore elettrico o idraulico

Gli ascensori per la casa possono essere a motore elettrico o ad azionamento idraulico, queste due tipologie hanno naturalmente costi differenti, sia di installazione che di gestione.

L'ascensore elettrico è naturalmente più costoso, in quando si tratta di una tecnologia più moderna, silenziosa ed ecologica. Il maggiore costo iniziale è però compensato da un consumo davver minimo, che permette di ammortizzare la spesa in pochi anni.

Il costo di un ascensore idraulico è inferiore rispetto a quello idraulico, ma la sua manutenzione e il suo consumo sono più elevati.

Costo ascensore esterno

Gli ascensore esterni sono la soluzione ideale per rendere accessibili edifici con spazi interni ridotti o con vani scale non adatti all'installazione di un impianto di sollevamento verticale. Gli ascensori panoramici tutto vetro uniscono design e impatto visivo alla praticità e alla sicurezza di movimento.

Il costo di un ascensore per esterno può essere superiore a quello di un ascensore interno per diversi fattori:

Cabina coibentata: trattandosi di un ascensore esposto agli agenti atmosferici è necessario prevedere la coibentazione dell'incastellatura e della cabina.
Porte a taglio termico per evitare dispersione di calore fra interno ed esterno, questo aspetto è molto importante soprattutto se l'ascensore deve essere installato in un'abitazione privata.
Installazione libera o a ridosso dell'edificio, nel primo caso potrebbero essere necessarie delle passerelle per raggiungere la struttura, mentre nel secondo caso potrebbero essere necessari lavori di muratura per consentire l'accesso ai vari piani.

Costo ascensore interno

Il costo di un ascensore interno varia a seconda della tipologia di impianto scelto, dalle dimensioni dell'elevatori e dalle finiture e personalizzazioni richieste.

Un elevatore interno potrebbe sembrare meno costoso rispetto a uno per esterno, ma alcuni fattori possono essere determinanti:

  • Installazione con vano in muratura o con incastellatura: nel caso di una ristrutturazione potrebbe essere conveniente prevedere un vano in muratura per l'ascensore, questo consentirà di evitare l'installazione di una struttura metallica di contenimento.
  • Tipologia di cabina: all'interno di un edificio potrebbe essere necessario prevedere una cabina con più di un accesso che potranno essere opposti o adiacenti.

  • Materiali e finiture: acciaio e cristalli consentono di mantenere la luminosità e l'illuminazione naturale degli ambienti, riducendo anche il senso di claustofobia.

Ulteriori costi per l'installazione di un ascensore

Nel preventivo di una ditta specializzata in costruzioni e installazioni di ascensori saranno presenti tutte le voci che riguardano la progettazione, il trasporto, il montaggio e il collaudo dell'elevatore, ma oltre a questi esistono dei costi ulteriori che è bene tenere presente quando si decide di installare un ascensore all'interno della propria abitazione o del proprio condominio:

tecnico di settore: è necessario nominare un geometra, ingegnere o architetto che si occuperà degli aspetti burocratici realtivi al cantiere, informando gli organi respondabili del Comune e richiedendo eventuale autorizzazione preventiva dove necessario;
responsabile della sicurezza del cantiere;
costi di eventuali opere murarie effettuate da una ditta di artigiani specializzati;
collaudo per normativa antisismica NTC 2008 oggi integrata dalla norma Europea UNI-EN 1090-1.

Articoli Correlati