Invecchiare bene: la Toscana premiata dalla Commissione Europea

Invecchiare bene: la Toscana premiata dalla Commissione Europea

La Regione Toscana riceve il riconoscimento della Commissione Europea per le politiche messe in campo a supporto degli anziani,  e sarà premiata il 25 settembre durante summit europeo sull'implementazione delle soluzioni digitali più intelligenti e pratiche per l'invecchiamento sano e attivo, nell'ambito del "Partenariato europeo per l'innovazione a supporto dell'invecchiamento attivo e in buona salute".

In Toscana si invecchia bene, è infatti una delle tre regioni italiane con l'aspettitativa di vita più alta, insieme a Liguria e Friuli Venezia Giulia: 80,7 anni per gli uomini e 85,2 anni per le donne); allo stesso tempo registra anche il tasso più basso di mortalità: 768 morti su 100mila abitanti, contro gli 802 della media italiana.

La Regione Toscana si impegna da anni a migliorare le condizioni di salute e autosufficienza degli anziani per favorire una vita attiva e diminuire la necessità di cure a assistenza, promuovendo azioni che prevedono il coinvolgimento degli anziani come Afa (Attività fisica adattata) che prevede una sana alimentazione, l'abbandono del fumo e un moderato consumo di alcol.
La politica a favore degli anziani della Regione si occupa anche di prevenzione e introduzione di strumenti digitali innovativi per la cura e l'assistenza delle persone anziane.

Sarà per tutta questa attenzione e impegno che in Toscana vivino quasi un miglione di ultrasessantacinquenni e più di mille centenari!

Fonte: InToscana.