"San Siro per tutti", per uno stadio accessibile

Il Milan ha presentato il progetto "San Siro per tutti", impegnandosi attivamente per rendere l'esperienza allo stadio di Milano accessibile al maggior numero di appassionati, con disabilità motorie, ipovedenti o non udenti.

Il progetto è già attivo dalla prima giornata di campionato della stagione 2020 e prevede diverse iniziative volte a garantire uan migliore esperienza allo stadio a tutte le tipologie di persone:

  • abbattimento delle barriere architettoniche presenti;
  • posti gratuiti per persone con disabilità motorie: tramite un servizio di prenotazione dedicato e la presenza di postazioni specifiche all’interno dello stadio, che facilitino gli la circolazione delle sedie a rotelle e gli spostamenti dei tifosi con difficoltà motorie;
  • creazione di un settore dedicata alle persone cieche o ipotedenti, per i quali sarà previsto un servizio di audiodescrizione dettagliato della partita;
  • presenza di un team di steward specifico per fornire assistenza ai tifosi non vedenti e ipovedenti durante tutta la loro permanenza allo stadio.

Un progetto per eliminare non solo le barriere architettoniche, ma anche i pregiudizi e per permettere anche alle persone con disabilità di poter seguire la propria squadra del cuore, trascorrendo un'esperienza magica all'interno dello stadio.