A Venezia Universal Design Week, il design accessibile a tutti: disabili, anziani e non solo

A Venezia Universal Design Week, il design accessibile a tutti: disabili, anziani e non solo

Dal 30 settembre all'8 ottobre si svolge a Venezia Universal Design Week, una settimana di convegni, incontri e lezioni organizzati dall’associazione "Lo spirito di Stella", per promuovere l’accessibilità universale e la sua diffusione in campo architettonico, sociale e culturale.

Questi appuntamenti sono rivolti ad architetti, geometri, progettisti, docenti e addetti ai lavori, ma prevederanno anche attività pensate per le scuole e per i cittadini che vogliono avvicinarsi alle tematiche dell'accessibilità, non solo nei confronti dei disabili, ma di tutte le persone senza distinzione di genere, età, capacità o condizione sociale.

L'obiettivo dell'evento è quello di approfondire i 7 punti cardine dell'Universal Design, la metodologia di progettazione di ambienti e prodotti che siano piacevoli esteticamente e fruibili da tutte le categorie di persone, senza barriere architettoniche o limiti di qualche tipo.

I 7 punti sono:

  1. equità: utilizzabile da chiunque;
  2. flessibilità: in grado di adattarsi alle diverse abilità;
  3. semplicità: facile da capire e da usare;
  4. percettibilità: per trasmettere informazioni sensoriali;
  5. tolleranza per l'errore: minimizzare i rischi o le azioni non volute;
  6. contenimento dello sforzo fisico: utilizzo con minima fatica;
  7. misure e spazi sufficienti: rendere lo spazio idoneo per l’accesso e l’uso.

L'Associazione no profit "Lo spirito di Stella" è stata fondata da Andrea Stella, un velista italiano, costrestto su una sedia a rotelle in seguito dopo essere rimasto vittima di una sparatoia a Miami; da allora si impegna, attraverso la sua associazione, in progetti sportivi e culturali a favore delle persone disabili, fra questi la realizzazione del primo catamarano senza barriere architettoniche e completamente accessibile a persone in sedia a rotelle.

Gli ascensori per la casa come universal design per un'accessibilità per tutti

Uno degli impianti di sollevamento che garantisce un'accessibilità universale è sicuramente l'ascensore, gli elevatori possono essere installati in ogni ambienti e possono essere utilizzati in completa sicurezza da tutte le persone: anziani, disabili, adulti con passeggini e bambini, persone che devono trasportare carichi pesanti.

L'ascensore per la casa risponde a tutti i principi dell'Universal Design e la sua ampia gamma di personalizzazioni di materiali, dimensioni e forme lo renndono un vero e proprio complemento di arredo in grado di armonizzarsi con lo stile dei diversi ambienti e impreziosire le abitazioni e gli edifici in cui viene installato: dai più classici ed eleganti ascensori in acciaio ai più luminosi ascensori in vetro fino all'ascensore tondo, dall'estetica e dalle linee di maggior design, perfetto quando si vuole rendere l'ascensore della casa protagonista.